Kreatore.it

Sviluppo applicativi Lamp

Ufraw, Jhead e Darktable, Lightzone: lavorare sulle foto

Scritto da: | Categorie: ,

Da quando sono entrato nel mondo della fotografia acquistando una macchina reflex, mi sono subito trovato a dover lottare contro i programmi proprietari che non prevedono una distribuzione per il sistema del pinguino.
Fortunatamente noi utilizzatori di Unix abbiamo tantissime risorse alle quali appoggiarci per ovviare a queste mancanze.

Ufraw

Una di queste risorse è senza dubbio Ufraw, un programma piuttosto spartano che permette di elaborare velocemente la voto tramite dei comandi piuttosto semplificati. Per chi va di fretta, per chi non è bravo o non vuole perdere tempo con il foto ritocco o semplicemente se si è riusciti a scattare una foto buona e dobbiamo applicare poche e semplici modifiche Ufraw è il programma che fa per noi. Inoltre durante l’installazione, il programma installa un plugin per Gimp che ci permette di aprire automaticamente le foto tramite il programma della volpe. Per un velocissimo tutorial su Ufraw, consiglio la visita al sito di Mora Foto il quale spiega bene e velocemente come operare.
Un altro aspetto fondamentale di Ufraw sono i comandi batch ed a mio parere il più utile è quello relativo all’esportazione del file jpg contenuto nel raw senza neanche aprire il programma.

Per installare questo programma il comando è molto semplice, e di seguito inserisco anche il comando per eseguire la conversione da NEF (nel mio caso) a JPG.

sudo apt-get install ufraw
#comando di conversione
ufraw-batch --out-type=jpeg --out-path=./jpg ./*.NEF

Jhead

Un secondo programma utile per manipolare le foto, questa volta per gestire i dati Exif contenuti al loro interno è Jhead
Questo programma si occupa di gestire tutti i dati Exif, orientare l’immagine in base agli stessi, mostrare le coordinate GPS contenute, eliminare,modificare o aggiungere nuovi valori.
Personalmente lo utilizzo quando devo rinominare le foto in base alla data di scatto ed all’orario. In modo tale da averle esattamente ordinate. Si, la macchina già si occupa di questo dando un numero sequenziale alla foto, questa è semplicemente un’alternativa.
Questo programma si limita però a gestire i file *.jpg

Anche in questo caso i comandi seguenti installano il programma ed eseguono la conversione del nome del file in base alla data.

sudo apt-get install jhead
# comando di conversione
jhead -n%Y%m%d-%H%M%S *.jpg 

Darktable

Infine diamo uno sguardo a Darktable. Personalmente lo ritengo un ottimo sostituto del più commerciale Lightroom. Gestisce le foto tramite importazione di cartelle e come se fossero dei rullini. Per ogni singola foto è possibile accedere alla Camera Oscura e modificare ogni singolo parametro. Cosa molto furba è l’uso degli stili. Una sequenza preregistrata di azioni (Esposizione,Contrasto,Vignettatura ecc.) che va a ritoccare la nostra foto. Utilizzando la coda di sviluppo è possibile risalire step per step ad ogni modifica/ritocco effettuato.
Darktable è effettiavamente il programma che sto utilizzando più di ogni altro per gestire tutte le foto fatte. I risultati li potete seguire sul mio account di Flickr

Per installare Darktable su ubuntu basta installare il ppa relativo:

sudo apt-add-repository ppa:pmjdebruijn/darktable-release
sudo apt-get update
sudo apt-get install darktable

Lightzone e Rowtherapee

Durante la stesura di questo articolo ho eseugito una piccola ricerca online e sempre Open Source e sempre per Linux sono disponibili questi due programmi.
Rowtherapee lo avevo provato prima di testare Darktable e personalmente non sono riuscito ad utilizzarlo. L’ho trovato abbastanza complicato. Probabilmente con la nuova versione le cose si sono un poco semplificate.
Lightzone invece a primo acchito sembra semplice ma avendolo appena installato non mi posso ancora esprimere. Per chi li volesse provare lascio qui sotto i link per installarli.

Installiamo RowTherapee

sudo add-apt-repository ppa:dhor/myway
sudo apt-get update
sudo apt-get install rawtherapee

Installiamo LightZone, utilizzando i ppa offerti da Otto Meier

sudo apt-add-repository ppa:otto-kesselgulasch/lightzone
sudo apt-get update
sudo apt-get install lightzone

Cerca per tag

admin, ajax, android, apache, app, audio, backup, beta, blog, bordi, browser, caffè, calcolo, calibre, categorie, cd, chrome, clienti, cloud, cms, condivisione, css3, csv, database, debian, desktop, download, drive, driver, dump, e-reader, evolution, file, firefox, flash, font, foto, freelance, funzioni, gd, gedit, gimp, htc, html5, iexplorer, immagini, indirizzo, inkscape, internet, ip, iphone, java, javascript, jquery, kivy, kv, less, lettura, link, linux, live, mac, macchina, mail, menu, mobile, mod, mp3, mysql, nautilus, network, newsletter, ombra, open office, opera, os, paypal, pdf, picasa, plugin, python, safari, skype, smartphone, smf, ssh, stampante, tabs, tag, tastiera, terminale, test, testo, textile, textpattern, theme, ubuntu, usb, video, web editor, website, windows, wysiwyg, xfce4, youtube

Cerca per categoria

© 2011 Kreatore.it :: Sito web realizzato da Marco Casalegno

TXP | Admin | Home | Back to Top

Tutte le informazioni e le immagini sono rilasciate sotto licenza secondo la Creative Commons License 2.0.