Font CROSS Platform

Ogni sistema operativo ha i suoi font preinstallati, Windows ha i suoi, Mac altrettanto; il difficile è abbinare i font dei due sistemi operativi proprietari a quelli presenti sulle distribuzioni Linux.

Com’è risaputo il pinguino, per ogni sua distribuzione, ha dei font scelti da chi crea la distribuzione, poi i singoli utenti possono caricare i font che più preferiscono.

Quelli che seguono sono i font e le loro più simili alternative per l’uso sia su Windows, sia su Mac OSh sia su linux, Ubuntu.

  • Arial,Helvetica,FreeSans,”Liberation Sans”,”Nimbus Sans L”,sans-serif
  • “Courier New”,Courier,FreeMono,”Nimbus Mono L”,”Liberation Mono”,monospace
  • Georgia,”Bitstream Charter”,”Century Schoolbook L”,”Liberation Serif”,Times,serif
  • “Lucida Sans”,”Lucida Sans Unicode”,”Lucida Grande”,Lucida,sans-serif
  • “Lucida Console”,Monaco,”DejaVu Sans Mono”,”Bitstream Vera Sans Mono”,”Liberation Mono”,monospace
  • Palatino,”Palatino Linotype”,Palladio,”URW Palladio L”,”Book Antiqua”,”Liberation Serif”,Times,serif
  • Tahoma,Geneva,”DejaVu Sans Condensed”,sans-serif
  • “Times New Roman”,Times,”Nimbus Roman No9 L”,”FreeSerif”,”Liberation Serif”,serif
  • Verdana,”Bitstream Vera Sans”,”DejaVu Sans”,”Liberation Sans”,Geneva,sans-serif

Una pagina completa con questi confronti la possiamo trovare all’indirizzo “http://www.apaddedcell.com/web-fonts”:http://www.apaddedcell.com/web-fonts

E’ quindi intelligente inserire una combinazione di questi caratteri quando si definisce il font_family tramite i css.

Leave a Comment