BusyBox: il coltellino svizzero arriva in aiuto

Ogni tanto puo capitare anche su Linux che durante un aggiornamento, un upgrade del sistema o durante la rimozione di software qualcosa vada storto.
Non capita spesso, ma capita.
A me è capitato (nuovamente) oggi, dopo tanto di quel tempo che non ricordavo piu cosa avrei dovuto fare: durante l’esecuzione del comando sudo apt autoremove dpkg ha incontrato delle difficoltà e si è bloccato.
In fase di riavvio del sistema, mi sono ritrovanto davanti alla schermata nera con BusyBox avviato. Che fare ora?

Se ci ritroviamo in questa situazione vuol dire che, molto probabilmente, qualcosa non ha funzionato nel boot del sistema.
La mia soluzione è stata quella di chiedere l’uscita dal programma:
(initramfs) exit

ed ho ricevuto come risposto un errore (che non ho ben definito) alla partizione di avvio /dev/sda1
Il consiglio era di avviare fsck in modo manuale. Cosi ho fatto:
(initramfs) fsck dev/sda1/

Mi è stato quindi proposto il fixing (la risoluzione) di alcuni errori trovati, il tutto in modo automatico. Ho dovuto semplicemente dare qualche ok con il comando Y (yes) ed alla fine del processo ho riavviato.

Lascia un commento